COD: 9788832128857 Categorie: ,

La Principessa Zaffira e la Tribù della Pace

Fiaba scritta e illustrata da Carlo Moiraghi – 2021

Un uccellino, una medusa, un elefante, due pesciolini, una palma e Neonato, che non ha mai veduto neppure il suo volto” sono gli improbabili protagonisti del caotico salvataggio della bellissima Principessa Zaffira. Alle origini di questo male assortito manipolo del Piccolo Mondo di Sopra, un amore impossibile, eppure felice, tra una medusa e un uccello. Mondi diversi, che non dovrebbero potersi incontrare, ci insegnano la forza dei sentimenti puri, della fiducia, “che la vita non sbaglia”. Così la Principessa Zaffira, prigioniera dei cattivi ribelli, viene liberata grazie alla vittoria della piccola medusetta contro il terribile e immenso gorilla Cupo, mostrandoci che a discapito dei timori e delle facili apparenze, ognuno di noi può dimostrarsi forte, vincente valorizzando e facendo tesoro di ciò che è, accettando le proprie intime caratteristiche, volgendo debolezze in segreti punti di forza (dalla Postfazione di Marta Moiraghi). 

Procedi con l’acquisto, prezzo IVA inclusa

20,00

98 disponibili

Descrizione

Dalla prefazione di Franco Berrino

Le fiabe sono libere, le fiabe fanno volare, sono generose, nelle fiabe non c’è nulla di impossibile, neanche una storia d’amore tra un usignolo e una medusa. Nelle fiabe ci sono i buoni e i cattivi e alla fine vincono i buoni. E spesso anche i cattivi non sono più cattivi, come il rospo Boccalarga di questa fiaba di Carlo, e fin dai tempi di Davide e Golia i piccoli sconfiggono i grandi. L’interpretazione psicanalitica è che i bambini si emancipano dai genitori, le fiabe sostituiscono i riti di iniziazione. I rospi diventano principi, i giovani coraggiosi vengono premiati, sposano la bellissima figlia del re e salgono al trono, le ragazze povere diventano principesse, gli incantesimi maligni vengono sciolti, la generosità è ricompensata, gli anziani sono rispettati. Spesso i vecchi si presentano con immagini mostruose, ma poi aiutano i giovani a superare gli ostacoli, sono figure archetipiche, rappresentano l’anima, un modello etico di comportamento. Ma le fiabe non sono solo per bambini, hanno un significato catartico, rasserenante.
Un tempo tutta la famiglia le ascoltava, alla sera, attorno al fuoco o nella stalla. Anche scrivere favole ha una funzione catartica, aiuta a liberarci da inquietudini del subcosciente. Bene ha fatto Carlo a illustrare lui stesso la sua favola. E bene ha fatto a trarne la “morale”, la morale dell’attenzione e della fiducia, perché da che mondo è mondo la sventura dell’umanità è la
disattenzione: non facciamo attenzione a quello che ci circonda, all’ingiustizia, al dolore, al degrado dell’ambiente… (Franco Berrino)

Indice

  • Le fiabe fanno volare (Prefazione di Franco Berrino)
  • Preambolo
  • La mia storia
  • L’agguato
  • In alto mare
  • L’idea
  • Nella cesta celeste
  • Emergenza
  • Pacifico Pacho
  • Neonato 
  • Gli Erranti
  • I Ribelli
  • Il duello
  • Al Laghetto del Ladro
  • I motivi del dispiacere
  • Guerra e pace
  • Famiglia
  • Morale
  • Ne siamo capaci
  • Figli di una stessa terra (Postfazione di Marta Moiraghi)
  • Anche quando piove (Postfazione di Maria Sole Moiraghi)

 

Autore

Medico chirurgo, agopuntore, omeopata, psicoterapeuta, è Presidente di ALMA – Associazione Lombarda Medici Agopuntori e Direttore della Scuola ALMA di agopuntura, accreditata da Regione Lombardia, da ICMART e da FISA. è Direttore della Scuola ALMA di qigong e taijiquan, accreditata da FISTQ di cui è Vicepresidente. È  Vicepresidente di AGOM – Agopuntura nel Mondo, associazione di volontariato medico di agopuntura che opera nelle catastrofi e nelle emergenze umanitarie.

Ha pubblicato per la collana Tratti:

  • Siddharta e il Sutra di Diamante, 2019. Menzione d’Onore alla quarta edizione del Premio Internazionale di Poesia, Letteratura, Arte Visuale, Isola d’Elba “Ascoltando i silenzi del mare”, 2021.
  • Giallo indiano, 2020. Premio della Giuria al Concorso Nazionale Alda Merini 2021. Menzione Speciale alla quarta edizione del Premio Internazionale di Poesia, Letteratura, Arte Visuale, Isola d’Elba “Ascoltando i silenzi del mare”, 2021.

Per la Collana Scientifica di Edizioni ha pubblicato con Paola Poli:

Informazioni aggiuntive

Peso 0.30 kg
Dimensioni 13.8 × 21 × 1.5 cm
Collana

Tipologia

Edizione

Prima

Lingua

Italiano

Volume

Unico

Copertina

Flessibile

pagine

128

Isbn

9788832128857

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Principessa Zaffira e la Tribù della Pace”